Archive | Omelie

«L’esempio del cardinale Dionigi Tettamanzi ci interroghi sulla qualità della nostra fede»

Martedì 8 agosto sono stati celebrati in Duomo i funerali del Cardinale Tettamanzi, presieduti dal cardinale Angelo Scola e concelebrati tra gli altri da mons. Mario Delpini. Erano presenti, tra gli altri, i cardinali Gualtiero Bassetti (presidente Cei e arcivescovo di Perugia), Severino Poletto (arcivescovo emerito di Torino), Angelo Bagnasco (arcivescovo di Genova), Edoardo Menichelli (amministratore apostolico di Ancona), Giuseppe Betori (arcivescovo di Firenze), Gianfranco Ravasi (presidente Pontificio Consiglio della Cultura).

Il testo dell’omelia >>

Scola ricorda monsignor Citterio: «Lavoratore instancabile, prete ambrosiano fino al midollo»

Lunedì 31 luglio nel Santuario della Beata Addolorata di Rho sono stati celebrati i funerali di monsignor Giampaolo Citterio, vicario episcopale della Diocesi di Milano per la Zona IV di Rho. A presiedere le esequie è stato l’amministratore apostolico, il cardinale Angelo Scola.

Giampaolo Citterio, 75 anni, si è spento all’alba di venerdì 28 luglio per una grave malattia. Nato a Carugo (Como) il 22 febbraio 1942, originario di Santa Maria del Cerro a Cassano Magnago (Varese), era stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1966 dal cardinale Giovanni Colombo. Nello stesso anno aveva conseguito la licenza in Teologia. Vicario parrocchiale a Sant’Ambrogio nel 1966, nel 1981 era diventato parroco a Vighignolo. Dal 1987 al 1996 era stato parroco della parrocchia di San Domenico a Legnano dove era stato anche decano, poi parroco di San Vittore a Rho e decano. Nel 2011 il cardinale Tettamanzi lo aveva nominato vicario episcopale per la zona IV di Rho.

 

«Perseguite con indomabile umiltà un’esistenza eucaristica»

Sabato 24 giugno, nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha presieduto le Ordinazioni presbiterali e diaconali della Fraternità sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo.

Pubblichiamo la sua omelia >>

«Chiamati a vivere il lavoro quotidiano come mezzo decisivo per annunciare Cristo»

Lunedì 26 giugno, in occasione della festa liturgica di San JoseMaría Escrivá de Balaguer, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha presieduto in Duomo una celebrazione eucaristica in onore del prelato fondatore dell’Opus Dei, che Giovanni Paolo II beatificò nel 1992 e canonizzò nel 2002.

Omelia dell’Arcivescovo >>

«La Comunità pastorale sia radice della comunione che prevale su ogni divisione»

Sabato 17 giugno l’Arcivescovo ha presieduto la celebrazione eucaristica vigiliare nella parrocchia di Sant’Anastasia per l’inaugurazione simbolica della Comunità pastorale che nascerà a settembre.

Scola al Corpus Domini: «Con umiltà portare a tutti la bellezza di questo gesto»

Giovedì 15 giugno, alle ore 20, nella Basilica di San Lorenzo Maggiore (corso di Porta Ticinese 39), l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, ha celebrato la Messa per la solennità del Corpus Domini. Al termine, il Cardinale ha guidato la Processione fino in Duomo.
L’Arcivescovo ha tenuto tra le mani un prezioso ostensorio ambrosiano con all’interno il Santissimo Sacramento e, seguito dai fedeli, ha percorso le vie del centro cittadino passando per San Lorenzo, San Giorgio al Palazzo e San Satiro.

«Tesi verso la Comunità pastorale, puntando all’essenzialità della vita cristiana»

Domenica 11 giugno il cardinale Angelo Scola si è recato a Zibido San Giacomo (Milano), dove ha celebrato la Messa nella parrocchia di San Giacomo (piazza Roma 22) in occasione del 70° anniversario della fondazione della nostra scuola materna parrocchiale.

«Il sacerdozio è potente fattore di edificazione sociale nella metropoli»

Sabato 10 giugno, in Duomo, l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, ha ordinato 12 nuovi sacerdoti, 9 della Diocesi di Milano e 3 appartenenti agli Ordini religiosi. Alla Celebrazione hanno partecipato oltre ai familiari dei futuri presbiteri, gli amici, i fedeli delle parrocchie.

Il testo dell’omelia >>

 

«Da una Messa come questa scaturisca un nuovo atteggiamento di vita»

Lunedì 5 giugno, nella chiesa di San Giorgio e Maria Immacolata in Montesolaro a Carimate, l’Arcivescovo ha presieduto una celebrazione eucaristica per i 500 anni della Dedicazione del Santuario della Madonna dell’Albero.

«La bella e nuova chiesa sia il centro della vostro cammino di unità, comunione e missione»

Domenica 4 giugno, il cardinale Angelo Scola si recherà a Quarto Oggiaro (Milano), dove ha celebrato la Santa Messa per la consacrazione della nuova chiesa di Pentecoste (via Graf 29), che coincide con la solennità a cui è dedicata.