Archive | Omelie

Scola commemora il prelato dell’Opus Dei: «Il magistero commovente e profondo di monsignor Echevarría»

Sabato 21 gennaio, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola ha presieduto una Santa Messa in suffragio di monsignor Javier Echevarrìa Rodriguez, vescovo e prelato dell’Opus Dei. Echevarrìa è scomparso il 12 dicembre scorso al Policlinico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, dove era ricoverato a causa di una lieve infezione polmonare, poi degenerata in un’insufficienza respiratoria.

Leggi il testo >>

 

 

«Riceviamo tante persone provate da guerre e fame»

Domenica 15 gennaio, nella Basilica di Sant’Antonio Abate e Santa Francesca Cabrini a Sant’Angelo Lodigiano (in provincia e diocesi di Lodi), il cardinale Angelo Scola, Arcivescovo di Milano e Metropolita della Lombardia, ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica in occasione della Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, che quest’anno papa Francesco ha dedicato al tema “Migranti minorenni. Vulnerabili e senza voce”.

Leggi il testo dell’omelia >>

«Agire nella società plurale con amore che non esclude e amicizia civica»

Venerdì 6 gennaio, nella Solennità dell’Epifania del Signore, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha presieduto il Pontificale in Duomo. Al termine ha ospitato a pranzo in Arcivescovado otto persone senza fissa dimora, di età compresa tra i 25 e i 65 anni, dei quali tre stranieri (due di fede musulmana) e cinque italiani, una piccola rappresentanza di quanti sono seguiti e assistiti da Caritas Ambrosiana.

Leggi il testo >>

 

 

Il vero inizio è la nascita nella carne del Figlio di Dio

Domenica 1 gennaio, Giornata mondiale della pace, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha presieduto la celebrazione eucaristica in Duomo nell’Ottava del Natale. Come da consuetudine, i rappresentanti delle Chiese cristiane partecipanti al Consiglio delle Chiese cristiane di Milano sono stati invitati a presenziare per pregare insieme per la pace. Alla celebrazione ha poi fatto seguito un incontro di cordialità loro riservato con il cardinale Scola in Arcivescovado.

Omelia dell’Arcivescovo >>

«Siete costruttori di civiltà e un dono per tutti»

Sabato 31 dicembre l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, si è recato in visita al Pio Albergo Trivulzio dove, alle 16, insieme agli anziani ospiti, ha intonato il «Te Deum».
Il tradizionale canto di ringraziamento di fine anno è poi risuonato anche nella parrocchia di Santa Maria della Scala in San Fedele (piazza San Fedele, Milano), al termine della celebrazione eucaristica che l’Arcivescovo ha presieduto in serata. Nell’omelia l’Arcivescovo ha spiegato che «abbiamo molti motivi di gratitudine per quest’anno che si chiude: l’impressionante numero di persone passate dalle porte della misericordia dice molto dell’urgenza di cambiamento del nostro popolo; i segnali di ‘rinascimento’ della nostra Città; la carità moltiplicata come risposta a povertà moltiplicate; ma anche i fatti dolorosi o negativi ci hanno provocato alla conversione, che è sempre un nuovo inizio. La Sua nascita, infatti, rende sempre, in ogni situazione, possibile la nostra ri-nascita».

Messa in San Fedele: omelia dell’Arcivescovo

 

 

Questo Bambino è irradiazione della gloria del Padre

Domenica 25 dicembre, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, ha presieduto il Pontificale nella Solennità del Natale del Signore.

Omelia (testo)

«La nascita di Gesù dischiude ad ogni uomo e a tutta la realtà la speranza certa di una ri-nascita»

Sabato 24 dicembre, vigilia di Natale, nel Duomo di Milano, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, ha presieduto la Veglia e la celebrazione della Santa Messa di Mezzanotte.

Omelia (testo)

 

Scola: «A Natale il nostro tempo distratto si ferma e fa spazio, stupito, a una nascita»

Domenica 18 dicembre, sesta e ultima domenica dell’Avvento ambrosiano, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, ha presieduto la celebrazione eucaristica vespertina nel Duomo di Milano. In questa Messa l’Arcivescovo ha concluso la sua predicazione d’Avvento, che ha avuto come titolo generale «Non temere, io sono con te» e come immagine il «Presepio», particolare delle Storie del Nuovo Testamento, vetrata istoriata del Duomo (XV secolo). Tema della domenica è «La Divina Maternità di Maria».

Leggi  >>

 

 

«Assistere con intelligenza creativa esalta la dignità della persona»

Domenica 18 dicembre l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, si è recato in visita all’Istituto Palazzolo (via don Luigi Palazzolo 21, Milano), storica struttura fondata nel 1938, dove ha presieduto la celebrazione eucaristica nella VI domenica dell’Avvento ambrosiano.

«Siate segno visibile nel rendere presente e contemporaneo il Signore»

Martedì 13 dicembre l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, si è recato in visita all’Abbazia dei Santi Pietro e Paolo a Viboldone, dove ha presieduto una celebrazione eucaristica. L’Abbazia è oggi sede di una comunità di monache benedettine dedite al restauro di codici e libri antichi.