Archive | Primo Piano

«Il presente sia occasione di ripensamento e speranza»

Mercoledì 31 maggio, presso la Sala Buzzati della Fondazione Corriere della sera, si è tenuto un incontro di presentazione dell’ultimo libro del cardinale Angelo Scola, dal titolo Postcristianesimo? Il malessere e le speranze dell’Occidente (Marsilio, pagine 144, euro 15).  Con l’Arcivescovo hanno dialogato il filosofo Salvatore Natoli, Angelo Panebianco, politologo ed editorialista del Corriere, e Gianni Riotta, editorialista de La Stampa, in un dibattito moderato da Elisabetta Soglio, giornalista del Corriere.

«Il martirio dei fratelli cristiani obbliga tutti alla testimonianza»

Domenica 28 maggio il cardinale Angelo Scola si è recato in visita alla parrocchia Santa Maria Regina di Busto Arsizio, in provincia di Varese, dove ha presieduto la celebrazione eucaristica domenicale in occasione del 50esimo anniversario di fondazione della parrocchia, avvenuta nel 1967.

Nel Quartiere degli Olmi «Aprite gli orizzonti, vivendo ogni giorno la fede nel profondo»

Sabato 27 maggio, l’Arcivescovo di Milano, Cardinale Angelo Scola, ha recitato il Santo Rosario presso la parrocchia milanese Madonna della Fede  di via delle Betulle, dove non ha potuto recarsi la settimana scorsa per motivi di salute.

«Quella dell’economia non può non essere un’azione di cura»

Lunedì 15 maggio la terza serata del secondo ciclo dei «Dialoghi di vita buona. Milano metropoli d’Europa», al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano con Severino Salvemini, Alberto Martinelli, Marina Salamon, Riccardo Bonacina e il cardinale Angelo Scola. A tema l’economia e la sua possibilità di essere realmente a servizio della vita di tutti. Di seguito pubblichiamo l’intervento dell’Arcivescovo.

 

«Il rinnovamento personale, comunitario e civile sia il contenuto decisivo dell’azione»

Domenica 14 maggio il cardinale Angelo Scola si è recato a Busto Arsizio (Varese) per celebrare la Messa presso il Santuario di Santa Maria di Piazza in occasione dei 500 anni di costruzione.
https://youtu.be/-XuCNiJeVsU

«La scelta dei piccoli di Fatima dimostra che Dio preferisce i poveri e le periferie»

Sabato 13 maggio, in occasione del centenario della prima apparizione della Madonna di Fatima, il cardinale Angelo Scola ha presieduto una solenne celebrazione eucaristica nel Duomo di Milano, dove era presente la statua della Madonna pellegrina, e successivamente il Rosario aux flambeaux.

 Leggi l’omelia >>

Imbersago: «Un luogo straordinario di preghiera e di perdono, un fiume della misericordia»

Martedì 9 maggio si è tenuta la celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Angelo Scola nel Santuario della Madonna del Bosco a Imbersago (Lc), in occasione del 4° centenario dell’Apparizione e del Miracolo. Con la Messa solenne, concelebrata dai sacerdoti dei Decanati di Brivio e Merate e conclusa dalla benedizione papale impartita da Scola, si è dato ufficialmente il via al Giubileo mariano.

«Vivere in pienezza la comunione presbiterale»

Martedi 9 maggio, al Seminario arcivescovile di Venegono Inferiore, si è tenuta la tradizionale Festa dei Fiori, durante la quale il cardinale Angelo Scola presiede la celebrazione eucaristica in Basilica. In questa giornata la Chiesa ambrosiana si stringe attorno ai dieci diaconi che il 10 giugno verranno ordinati sacerdoti e ai presbiteri diocesani che festeggiano un significativo anniversario, a cominciare dal sessantesimo di ordinazione del cardinale Dionigi Tettamanzi, Arcivescovo emerito.

«Lavorare insieme perché mai vada perduta la dignità di ogni uomo»

Giovedì 4 maggio l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, si è recato in visita al carcere di Bollate. L’incontro con una rappresentanza degli oltre 1200 detenuti (tra cui 110 donne) si è tenuto in teatro, introdotto e concluso da canti e con un intermezzo musicale all’organo.

Scola: «Dalla Chiesa copta noi cristiani europei abbiamo da imparare»

Mercoledì 3 maggio, l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha incontrato Sua Santità Tawadros II, 118° Papa dei copti., intervenuto all’incontro di riflessione e preghiera che al Centro pastorale, che ha riunito vescovi e sacerdoti della sua Chiesa provenienti da tutta Europa. Il saluto dell’Arcivescovo e un’intervista a margine dell’evento