Archive | 27 aprile 2012

Scola: «La famiglia è la via maestra e la prima, insostituibile “scuola” di comunione»

A un mese dall’Incontro mondiale delle Famiglie il cardinale Angelo Scola indirizza una lettera a tutti i fedeli della Diocesi «per richiamare ancora una volta il significato di questo decisivo evento ecclesiale». L’Arcivescovo sottolinea come l’Incontro è «per tutti noi un’occasione unica e preziosa per riconoscere e rendere una chiara testimonianza del valore ecclesiale e sociale della famiglia».

Leggi il testo della Lettera

«Non dimentichiamo mai che a metterci al lavoro è Colui che lavora sempre»

Con queste parole, durante la Veglia di preghiera di giovedì 26 aprile, nella Basilica di Sant’Ambrogio, il cardinale Angelo Scola ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro, la necessità di avere un’occupazione, di dedicarsi a un’attività che consenta di vivere, ma anche di esprimere tutta la nostra libertà e il nostro essere.