Archive | 14 aprile 2010

Come la povertà consente lo sviluppo integrale dell’uomo. Un estratto del dialogo del Patriarca con alcuni giovani veneziani

VENEZIA – In occasione della visita Pastorale alla parrocchia dei Gesuati a Venezia, sabato 10 aprile, il Patriarca ha incontrato in serata alcuni giovani universitari e lavoratori di Venezia in un dialogo che ha toccato diversi argomenti proposti dai presenti: dal significato della povertà all’amore dei fidanzati, dalla questione della testimonianza cristiana nel mondo allo scandalo della pedofilia ecc . Si propone qui di seguito un estratto della risposta che il Patriarca ha dato alla domanda di un giovane che chiedeva chiarezza sul problema della povertà nel contesto della vita cristiana, della Chiesa e nella prospettiva dell’integralità dell’io.

Di seguito vengono pubblicati il video ed il testo:

httpvh://www.youtube.com/watch?v=Vu4JP4V_Fjc

“La povertà è quella modalità di affrontare l’esistenza quotidiana che consente, appunto, lo sviluppo integrale dell’uomo e della famiglia umana. Cioè, c’è una modalità di affrontare l’esistenza in relazione ai beni materiali e spirituali che consente lo sviluppo integrale dell’uomo che, come ha detto bene Luca nel suo terzo punto descrittivo dell’integralità, è sempre un io in relazione perché “io” esiste sempre e solo in relazione. Riflettete a questo fatto fondamentale: fin dal vostro concepimento, fin dal mio concepimento (ecco perché noi siamo contrari all’aborto), fin dal mio concepimento io sono un essere in relazione. Sono in relazione col papà e la mamma che mi hanno concepito ed è decisivo il loro modo di portarmi. (altro…)